Che cos’è l’ormone Beta-hCG e perché è chiamato “l’ormone della gravidanza”

ginecologos-ovoclinic

Forse hai sentito parlare del cosiddetto ormone della gravidanza, però esattamente cos’è l’ormone Beta-hCG e quando viene prodotto?

La gonadotropina corionica umana (Beta-hCG) anche detta “ormone della gravidanza”, è une proteina glicoproteica prodotta dal tessuto endometriale. La sua funzione principale è quella di mantenimento della funzione del corpo luteo (la massa granulosa formatasi nell’ovaio dopo l’ovulazione che, in caso di fecondazione dell’ovulo, aumenta e rilascia ormoni fondamentali per alimentare la gravidanza) nella fase iniziale di gravidanza. Il corpo luteo produce progesterone, che arricchisce l’utero permettendo all’endometrio di sostenere lo sviluppo del feto. 

L’ormone Beta-hCG compra nelle urine e nel sangue quando l’embrione inizia a svilupparsi, circa 10 giorni dopo il concepimento. Per questo motivo, ad Ovoclinic misuriamo il valore della Beta dopo aver realizzato un trattamento di riproduzione assistita, 10-12 giorni dopo il transfer, per verificare se sia in atto o meno una gravidanza. 

I valori Beta-hCG

I valori dell’ormone Beta-hCG variano nel corso della gravidanza in particolare nelle prime tre settimane. A partire da quel momento, si stabilizzano o cominciano a diminuire. I valori sono soggettivi e cambiano da donna a donna, anche secondo il numero di embrioni e di come il suo corpo reagisce alla gravidanza.

I valori di Beta-hCG più comuni, considerando le settimane dall’ultima mestruazione UM), sono:

VALORI BETA-HCG MISURATI IN MIU/ML (MILLI UNITÀ INTERNAZIONALI PER MILLILITRO)

Donna non gravida<5,0 mIU/ml
Donna in menupausa9,5 mIU/ml
3 settimane dall’UM5 – 50 mIU/ml
4 settimane dall’UM5 – 426 mIU/ml
5 settimane dall’UM18 – 7.340 mIU/ml
6 settimane dall’UM1.080 – 56.500 mIU/ml
7-8 settimane dall’UM7.650 – 229.000 mIU/ml
9-12 settimane dall’UM25.700 – 288.000 mIU/ml
13-16 settimane dall’UM13.300 – 254.000 mIU/ml
17-24 settimane dall’UM4.060 – 165.400 mIU/ml
25-40 settimane dall’UM3.640 – 117.000 mIU/ml
Fonte: montorobotella.com

Misurare il valore dell’ormone della gravidanza con degli specialisti può aiutare a individuare certe situazioni: 

  • In caso di valori Beta-hCG molto elevati: gravidanza gemellare, coriocarcinoma uterino o uno sviluppo cellulare anomalo. 
  • In caso di valori più bassi del comune: gestazione non evolutiva, gravidanza extra-uterina, aborto incompleto, eccetera.

Come dicevamo, i valori dell’ormone Beta-hCG elencati nella tabella sono indicativi, poiché ogni donna e ogni gravidanza sono uniche. Di solito, una gravidanza si considera in atto e positiva quando il valore delle Beta nel sangue è superiore a 20 mIU/ml.

Livelli inferiori a 5 mIU/ml, invece, indicano un risultato negativo e una possibilità molto bassa che sia iniziata una gravidanza.

QUAL É LA FUNZIONE DELLA HCG, ANCHE DETTO ORMONE DELLA GRAVIDANZA

L’ormone Beta-hCG prepara il rivestimento dell’utero dotandolo di vasi sanguigni e capillari che permetteranno al feto di svilupparsi. È quindi importantissimo per stimolare altri ormoni essenziali per la crescita dell’embrione. 

L’ormone della gravidanza si associa anche a molti dei primi sintomi tipici che compaiono nelle prime settimane di gravidanza, come nausea, stanchezza e dolore al seno. L’aumento importante dei valori della beta nei primi mesi può far sì che questi sintomi siano più intensi nel primo trimestre e dopo diminuiscano o addirittura scompaiano. 

Ad Ovoclinic, l’ormone Beta-hCG ci ha aiutati anche a migliorare i processi di cultura embrionale. Come dicevamo nell’articolo sulla coltura embrionale lunga (o prolungata), parlando di un’analisi realizzata di nostri esperti, non alterare le condizioni di coltura fino al dia del transfer in 5ª giornata aumenta le possibilità test di gravidanza positivo ottimizzando il lavoro di laboratorio nelle nostre cliniche di riproduzione assistita

Nei trattamenti di riproduzione assistita è frequente usare l’ormone Beta-hCG per indurre l’ovulazione nel momento in cui il/i follicolo/i nell’ovaio raggiungono la misura desiderata. Dopo aver iniettato il farmaco, questo ormone può permanere nel sangue alcuni giorni e creare confusione una volta realizzato il test di gravidanza, facendo uscire un cosiddetto “falso positivo”. 

Parallelamente, se si realizza il test di gravidanza prima del giorno indicato o di un ritardo delle mestruazioni, è possibile che il valore della Beta-hCG non venga riscontrato correttamente, dando quindi luogo ad un “falso negativo”.

ALTRI ORMONI LEGATI ALLA GRAVIDANZA

Oltre all’ormone Beta-hCG, altri associati alla gravidanza sono il progesterone e gli estrogeni. 

Il progesterone, come abbiamo visto all’inizio dell’articolo, è presente nel corpo della donna, però la sua secrezione aumenta dopo il concepimento per aiutare l’utero a ricevere e annidare l’ovulo fecondato.  

Gli estrogeni, la cui produzione aumenta anch’essa in gravidanza, contribuiscono alla crescita dell’utero per accogliere il feto, favoriscono la produzione del latte materno, al flusso del sangue della placenta affinché il bebè riceva i nutrienti di cui ha bisogno, eccetera.  

Nel seguente grafico possiamo vedere l’evoluzione del valore di questi 3 ormoni durante i vari mesi di gravidanza:

Gráfica hormona Beta hCG durante el embarazo

Da Ovoclinic, speriamo averti aiutato a capire meglio che cos’è e come funziona  l’ormone della gravidanza. Seguici attraverso le reti sociali per restare aggiornata: InstagramFacebook e Linkedin

Post Correlati