Posso essere madre se ho l’endometriosi?

endometriosis

L’endometriosi è una malattia sempre più comune che colpisce gli organi riproduttivi delle donne, comunemente le ovaie, le tube di Falloppio e la cavità pelvica in generale potendo compromettere anche la fertilità.

Questo tipo di malattia è una condizione in cui un tessuto simile a quello che riveste l’interno dell’utero (chiamato “endometrio”) si impianta all’esterno dell’utero. Quando l’endometriosi colpisce le ovaie appaiono cisti chiamate endometriomi. Una delle principali complicazioni di questa malattia è la condizione di fertilità poiché, tra un terzo e la metà delle donne con endometriosi, ha qualche tipo di problema riproduttivo. Uno dei sintomi principali è il dolore pelvico durante i giorni delle mestruazioni.

Si stima che l’endometriosi colpisca 1 donna su 10 durante gli anni riproduttivi (cioè in età compresa tra i 15 e i 49 anni), il che equivale a circa 176 milioni di donne in tutto il mondo.

COME VIENE DIAGNOSTICATA?

Tenendo conto che l’endometriosi è una malattia progressiva e che l’età è un fattore determinante per essere madre, la vitrificazione degli ovuli può essere una soluzione per “salvare” i giovani ovuli e utilizzarli in futuro. Presso Ovoclinic consigliamo di optare per il congelamento degli ovuli prima dei 30 anni quando la donna è negli anni di massima fertilità e presenta una migliore qualità degli ovociti.

D’altra parte, oggi non esiste una cura conosciuta e, anche se l’endometriosi può essere trattata efficacemente con farmaci, la maggior parte dei trattamenti non sono adatti per un uso a lungo termine a causa degli effetti collaterali. La chirurgia può aiutare a rimuovere le lesioni endometriosiche e il tessuto cicatriziale, ma i tassi di successo dipendono dall’estensione della malattia.

La gravidanza può alleviare i sintomi, ma non è nemmeno la soluzione per alleviare questa malattia. La realtà è che non esiste una cura definitiva, ma ci sono diversi trattamenti che sono stati sviluppati per cercare di alleviare i sintomi e la loro progressione.

Grazie ai trattamenti di riproduzione assistita, molte pazienti con endometriosi sono in grado di rimanere incinte.

TI SEI PERSO LA NOSTRA CHIACCHIERATA SULL’ENDOMETRIOSI?

La nostra ginecologa e specialista in fertilità, la dott.ssa María José Bravo, e la influencer ed ex paziente IVF – Esther Corb – hanno preparato una videoconferenza e una sessione di domande frequenti in cui l’argomento principale è come l’endometriosi influisce sulla fertilità. Non perderti il ​​video!

Prima visita informativa gratuita 📩 dptoitalia@ovoclinic.net

Ti aspettiamo!  😊

 

*Fonte di informazione: https://endometriosis.org/resources/articles/facts-about-endometriosis

Post Correlati