Alimenti che aiutano a migliorare il progesterone

Consulta-Ovoclinic-Madrid

Durante un trattamento di riproduzione assistita è fondamentale condurre uno stile di vita sano. In molti casi, alcuni livelli di vitamine e ormoni sono essenziali affinché si possa instaurare una gravidanza. Per esempio, controllare il livello di progesterone conosciuto anche come ormone della gravidanza, è fondamentale.

COS’È IL PROGESTERONE?

Il progesterone è un ormone steroideo che appartiene al gruppo dei progestinici, cioè gli ormoni responsabili del mantenimento della gravidanza.

In particolare il progesterone viene sintetizzato dalle ovaie della donna dopo l’ovulazione. Questa fase è molto importante per rendere l’endometrio recettivo in modo che l’embrione possa aderirvi affinché si possa instaurare una gravidanza. Durante la gravidanza, la sua funzione è quella di mantenere il tessuto uterino in ottime condizioni, fino al momento del parto.

COSA SUCCEDE SE I LIVELLI DI PROGESTERONE SONO BASSI?

Se i livelli di progesterone diminuiscono durante la quarta settimana del ciclo mestruale, provoca la desquamazione dell’endometrio sotto forma di mestruazioni. Ciò significa che non c’è stato nessun impianto né gravidanza, quindi l’endometrio deve essere rimosso in modo che possa rigenerarsi nel prossimo ciclo mestruale.

ALIMENTI CHE AIUTANO A REGOLARE I LIVELLI DI PROGESTERONE

Quando si cerca di avere una gravidanza, è necessario avere i livelli di progesterone adeguati per aiutare l’impianto dell’embrione nell’utero. Di seguito, elenchiamo alcuni alimenti che aiutano a mantenere o regolare i livelli di questo ormone:

  • Alimenti ricchi di zinco: in questo gruppo di alimenti possiamo trovare semi, noci, legumi o funghi.
  • Vitamina B: alimenti come banane, avocado, mais o avena.
  • Omega 3: pesce azzurro, crostacei, olio d’oliva o avocado.
  • Alimenti ricchi di antiossidanti: frutta e verdure con vitamina C, verdure a foglia verde, pomodori, anguria o legumi.

Come abbiamo spiegato in precedenza, questo ormone è fondamentale affinché si possa instaurare la gravidanza. Secondo il team di Ovoclinic il livello di progesterone nel sangue deve essere compreso tra 1ng/ml e 20 ng/ml, seppure il valore specifico dipende dalla fase del ciclo in cui ci troviamo e può variare da un paziente all’altro.

Avete dubbi? Non esitate a contattare il nostro personale specializzato che sarà a vostra disposizione per eventuali chiarimenti.

info@ovoclinic.net

Prima visita gratuita! 🌸

Post Correlati