Le 10 cause più comuni di infertilità nella donna

infertilidad-mujeres

L’infertilità della donna è uno dei problemi riproduttivi più comuni oggi, sia per cause mediche – come alcune malattie – che per ragioni culturali – che rimandano l’orologio biologico. Infatti, come spiega il nostro post relativo agli studi sulla fertilità, il 30% dei problemi di fertilità è legato alle donne.

Oltre a questo 30% d’infertilita femminile, le cause di difficoltà riproduttive si distribuiscono nel seguente modo: 

  • 30 % di infertilità maschile
  • 20 % misto
  • 20 % di cause di origine sconosciuta. 

Inoltre, secondo i dati della Società Spagnola di Fertilità, in Spagna il 17% delle coppie in cerca di gravidanza realizza approfondimenti per difficoltà riproduttive. In questo post parleremo delle 10 principali cause di infertilità femminile, importanti da sapere se stai cercando una gravidanza.

QUALI SONO LE 10 CAUSE PIÙ COMUNI DI INFERTILIÀ DELLA DONNA?

I principali fattori che influenzano la fertilità nelle donne hanno diverse origini; non esiste un’unica causa. Si può parlare di un’origine patologica, come certi tipi di malattie che colpiscono il sistema riproduttivo femminile.

Inoltre, la fertilità può essere condizionata dalle proprie abitudini di vita,  dal fatto che siano sane o meno. Esistono anche agenti ambientali come l’inquinamento atmosferico o addirittura agenti chimici.

PRINCIPALI CAUSE DI INFERTILIÀ DELLA DONNA 

Una delle patologie oggi più conosciute, che colpisce la fertilità della donna, è l’endometriosi. Il corpo espelle naturalmente l’endometrio ad ogni ciclo. Tuttavia, a volte, questo tessuto può essersi impiantato al di fuori dell’utero. Questo può provocare lesioni all’utero o persino bloccare le tube. 

Un’altra delle cause più note è il cancro che colpisce il sistema riproduttivo femminile, come quello all’ovaio, poiché può portare all’asportazione di alcune zone.

Ma, come spiegato in precedenza, le cause dell’infertilità nelle donne possono essere molteplici e varie. Vedremo alcune di queste qui di seguito, in base alla loro origine.

infertilidad en la mujer

ORIGINE DELL’INFERTILITÀ NELLE PATOLOGIE

Tra le patologie più frequenti vi sono quelle che colpiscono il normale ciclo mestruale della donna e che producono alterazioni ormonali. Di tutte, indichiamo:

  • L’assenza di ovulazione in una donna fertile (anovulazione). Secondo diversi studi raccolti da MSD Salud, la diagnosi di anovulazione rappresenta il 20%-25% dei casi di infertilità femminile.
  • Produzione eccessiva dell’ormone prolattina (iperprolattinemia). In questo caso, l’attività dell’ipotalamo viene rallentata e l’ovulazione viene alterata, provocando anovulazione.
  • Ovaie policistiche. Ciò si verifica quando le ovaie rilasciano pochi ovociti, o  nessuno; questo  porta alla produzione di quantità insufficienti di estrogeni, e alla formazione di piccole cisti nelle ovaie.

Rispetto a possibili problemi medici che possono influire sulla fertilità di una donna, troviamo  certe malattie delle tube di Falloppio o dell’utero:

  • Ostruzione delle tube di Falloppio. Questa situazione impedisce il trasporto dell’ovulo nelle tube e la successiva fecondazione. 
  • Malattia infiammatoria pelvica. Nel post sulla malattia infiammatoria pelvica ci focalizziamo sul principale pericolo di questa patologia: il rischio di gravidanze ectopiche e sterilità.
  • Malformazioni congenite dell’utero e della vagina (anomalie mulleriane). Riducono la capacità d una donna di rimanere incinta.

Otra de las patologías ginecológicas que afectan a la fertilidad femenina son las alteraciones del moco cervical. Si la calidad o cantidad del moco que produce el cuello del útero para ayudar a los espermatozoides a llegar al óvulo es insuficiente, existen pocas probabilidades de que los espermatozoides lleguen al óvulo.

CAUSE DI INFERTILITÀ LEGATE ALLO STILE DI VITA

Stili e abitudini di vita più o meno sani possono avere una certa influenza sulla fertilità di una donna. Uno di questi fattori è di certo lo stress. Oltre a causare depressione e cambiamenti nel sistema immunitario e nel sonno, può anche essere causa di infertilità femminile; può infatti alterare i livelli ormonali, provocare ovulazioni irregolari o spasmi tubarici.

Un altro fattore importante è il peso. Il sovrappeso può causare alterazioni ormonali che influiscono su un potenziale concepimento. Secondo la MSD Health, infatti, gli studi dimostrano che il 12% dei casi di infertilità primaria sono dovuti a problemi di peso.Anche il consumo di alcol può influire sulla fertilità. Secondo uno studio della Southern Denmark University, le donne che consumano più di 5 bevande alcoliche a settimana impiegano più tempo a rimanere incinte. Infine, un altro componente da considerare è l’inquinamento.

L’ETÀ COME CAUSA DI INFERTILITÀ NELLA DONNA

Come spiegato nel post fino a che età si possono avere figli, l’età è una delle principali cause di infertilità femminile. A partire dai 35 anni, infatti, le possibilità di ottenere una gravidanza iniziano naturalmente a diminuire.

Questo comunemente avviene perché il corpo di una donna riduce la quantità e la qualità degli ovociti (ovuli) nelle ovaie.Questo calo aumenta maggiormente verso i 40 anni, con l’avvicinarsi della fase della menopausa.

COME POSSO CONOSCERE LA MIA FERTILITÀ?

Nelle cliniche di riproduzione assistita Ovoclinic vengono eseguiti studi approfonditi sull’infertilità dei pazienti. Questi esami sono il punto di partenza per determinare se la donna ha problemi di fertilità, a seguono la seguente procedura:

  1. Uno specialista dell’infertilità femminile realizza una visita medica con la paziente, in cui lei gli racconta il suo percorso e la propria storia. 
  2. Si realizza un’ecografia transvaginale per escludere patologie.
  3. Viene eseguito un esame del sangue per misurare i valori ormonali e l’ovulazione.
  4. Infine, con un’isterosalpingografia, viene studiata la permeabilità delle tube di Falloppio, per controllare che non siano ostruite.

CHE TRATTAMENTO PUÚ AIUTARE LA MIA FERTILITÀ?

Grazie ai progressi avvenuti in riproduzione assistita, al giorno d’oggi una donna può rimanere incinta anche se ha problemi di fertilità. Ovoclinic ha sviluppato un Programma di preservazione della fertilità, per permettere alle pazienti di affidare la propria fertilità alle nelle mani dei nostri esperti in riproduzione assistita. 

La vitrificazione, conosciuta come congelamento degli ovuli, è il trattamento per preservare la fertilità di una donna. Consiste nel congelare gli ovociti per poter diventare mamma nel futuro, quando lo deciderà, se decide che non è ancora il momento di rimanere incinta o per problemi di salute.

estudio fertilidad mujer

Un altro trattamento possibile è la fecondazione in vitro. Come clinica specializzata in questa tecnica, la consigliamo a quelle donne con problemi di fertilità, in particolare derivati da certe patologie.

Ti invitiamo a condividere la tua opinione attraverso i nostri social network. Seguici per rimanere sempre aggiornata su Facebook e Linkedin.