IN CHE MODO IL DIABETE INFLUENZA LA FERTILITÀ

Lab Ovoclinic Madrid

Oggi 14 di novembre è la Giornata Mondiale del Diabete, una malattia endocrina e ormonale che colpisce gran parte della società. Attualmente, si stima che il diabete colpisca il 9.3 % della popolazione mondiale e 5.3 milioni di persone in Spagna, più frequentemente  gli uomini.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

CHE COS’È IL DIABETE?

Il diabete è una malattia cronica e irreversibile che non permette di regolare la quantità di zuccheri nel sangue.

Si instaura quando è presente una diminuzione della secrezione dell’ormone insulina o un deficit nel suo funzionamento. Esistono 2 tipi di diabete; sia il diabete di tipo 1 che il  diabete di tipo 2 possono influenzare la fertilità in diversi modi , sia per quanto riguarda  la componente maschile che  femminile.

COME INFLUENZA LA FERTILITÀ FEMMINILE?

  • ALTERAZIONI ORMONALI

L’eccesso di glucosio può provocare alterazioni ormonali, infuenzando i livelli di estrogeni e progesterone, fondamentali per la  fertilità e la gravidanza.

  • ALTERAZIONI NEL CICLO MESTRUALE

In quanto patologia ormonale, è probabile che influenzi il ciclo mestruale causando, di solito, irregolarità e ritardi del ciclo e alterazioni nella fase ovulatoria.

  • SINDROME DELL’OVAIO POLICISTICO (SOP)

Le pazienti che soffrono della sindrome dell’ovaio policistico tendono a presentare più spesso resistenza all’insulina, che favorisce l’apparizione delle alterazioni durante l’ovulazione. Questa condizione è un fattore di rischio maggiore per la comparsa del Diabete di tipo 2 e può incidere negativamente sulla possibilità di restare incinta.

  • PROBLEMI DI OBESITÀ

È stato dimostrato che l’obesità è uno un fattore che influenza direttamente la fertilità femminile. È molto probabile che le donne che presentano obesità abbiano livelli alterati di leptina che incide direttamente sull’esito dell’impianto dell’embrione a livello uterino. Inoltre, è stato osservato che nei trattamenti di riproduzione assistita, l’obesità può essere un fattore negativo.

COME INFLUENZA LA FERTILITÀ MASCHILE

  • Oligozoospermia

Un uomo con diabete può presentare danno testicolare che produce una diminuzione della produzione di spermatozoi e della quantità di liquido seminale.

  • disturbi nell’eiaculazione e disfunzione erettile

I cambi metabolici o secondari associati alle complicanze neuropatiche/vascolari che compaiono come complicanze croniche del diabete, possono dar luogo ad alterazioni nell’eiaculazione (eiaculazione retrograda, aneiaculazione) e disfunzione erettile.

  • danni genetici nel dna spermatico

Studi recenti hanno dimostrato che gli uomini con diabete presentano una maggiore proporzione di spermatozoi con DNA frammentato. Un problema, questo, che può essere risolto con la tecnica di selezione spermatica Fertile Chip.

  • problemi nel concepimentos

Gli uomini diabetici presentano una capacità alterata di rigenerazione del DNA e, una volta danneggiati, i geni non si riparano. Questi danni al materiale genetico degli spermatozoi provocano problemi di concepimento.

Per quelle coppie, donne o uomini che soffrono di diabete e stanno pensando di avere un figlio, consigliamo di iniziare a realizzare degli esami di base: dosaggio dell’ormone antimulleriano – per lei- e spermiogramma – per lui- , per conoscere lo stato e  la quantità di ovociti e spermatozoi. Sono esami approfonditi che ci permetteranno di delineare i passi successivi per scegliere il trattamento di riproduzione assistita che meglio si adatti a ciascuna situazione.

Ti aspettiamo! Vieni a trovarci a Madrid, Marbella, Malaga o Ceuta.

Post Correlati